Perché non siam popolo, perché siam divisi?


Unità, unione, fare squadra, fare rete, sono le espressioni che più frequentemente – complice forse quest’afa incredibile – rimbalzano nei miei pensieri. Poi mi interrogo sui presupposti di questa necessità di una visione comune, e più penso – come diceva il poeta – più mi ritrovo un certo vuoto immenso; il “common ground” è oggi diventata una “terra desolata” e l’orizzonte è sempre meno definito; quello che oggi conta di più è l’obbiettivo di breve-medio termine, legato non già ad un progetto di vita, politico, metafisico, quanto piuttosto ad una mera realizzazione personale. In questo opaco sfondo si consuma quindi la tragedia di una generazione troppo lontana dai fini del bene della comunità, troppo impegnata a condurre un’esistenza anonima, senza cioè un nome comune da dare alle cose, se non il proprio. Non so davvero dire se i movimenti politici del ’68 siano stati migliori di questo silenzio di massa. Non voglio giudicare, non ne sono in grado. Se tutto prima era politica e si oggettivava tutto nella categoria del politico, oggi tutto è silenzio: un silenzio non certo introspettivo, riflessivo, ma insignificante. Come nell’ultima scena di un film di Moretti, dove un tappeto sonoro di Brian Eno accompagna le immagini di tre figure rallentante che si perdono in silenzio nel campo lungo di una spiaggia deserta, così la mia generazione si sta perdendo. Al di là di tutto dobbiamo ritrovarci, la parola d’ordine è “ritrovarci”: non possiamo permetterci di perderci nel deserto del “chissenefrega”. I tempi sono bui e si deve fare qualcosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...